Lo Speakeraggio, Una Volta Conosciuto Come Doppiaggio

Lo speakeraggio, una volta conosciuto come doppiaggio
Ci sono modi e modi di valorizzare la propria voce…uno di questi è quello di narrare attraverso l’uso delle parole dei testi, precedentemente redatti, che consentano di capire o di raccontare un video.Una volta questa cosa si chiamava doppiaggio con “il narratore”, oggi invece questa cosa ha preso il nome di speakeraggio, sia che sia speakeraggio in inglese o speakeraggio in italiano.Per eseguire un lavoro di speakeraggio ben fatto, non basta avere una buona pronuncia e dizione, ma bisogna anche avere un’intonazione della voce adatta al tipo di video o di immagini che si stanno affrontando: più documentaristico, più formale, più divertente, più radiofonico etc.Inoltre è importantissimo far coincidere i testi con le immagini sottostanti, e spesso non è semplice perchè la metrica delle parole spesso non coincide con la durata delle scene del video, e quindi è importante avere grandi proprietà di controllo della voce, oltre alla possibilità di aggiustare un pochino anche qualche testo.Vista la difficoltà è un lavoro sicuramente ben pagato, specie se lo speakeraggio viene eseguito su lingue differenti dall’italiano. Occorre infatti essere madrelingua per avere una pronuncia perfetta oltre a una voce decisamente piacevole, due combinazioni sicuramente non facili da trovare.
Prova quindi a registrare la tua voce e a sentire se funziona o meno, potresti capire di avere delle doti e un lavoro in mano fino a questo momento a te sconosciuto!…